domenica 27 ottobre 2019

Brividi di Halloween

Halloween sta per arrivare e cosa c'è di meglio che non leggersi un bel racconto che ci faccia venire quei bei brividini lungo la schiena?
Già, ma voi direte: dove lo vado a pescare un racconto d'atmosfera, un racconto di paura, un racconto che non mi faccia staccare lo sguardo fino all'ultima riga perché voglio assolutamente vedere come va a finire, facendomi aumentare sempre più quel pizzicore alla radice dei capelli?

Ebbene, ve lo dico io dove dovete andare a pescare un racconto con tutti questi requisiti. Nell'ottimo blog The Obsidian Mirron e precisamente al racconto On Halloween look in the glass... Vi sfido a dirmi che non avevo ragione.

Gli ingredienti del racconto sono: oscurità, candele, specchio, giovine ragazza ingenua in camicia da notte, racconti nonneschi inquietanti, folklore anglosassone.

Ma attenzione: non è finita qua. Da questo racconto de paura, Luigi Parisi, regista dal curriculum che non finisce più e dalle collaborazioni con mezzo star system, ha tratto un cortometraggio che sarà possibile vedere sul blog di Obsidian la notte di Halloween.

Il trailer del corto ve lo potete vedere qua.

Il corto non l'ho ancora visto, mi sto preparando pissicologicamente, ma già so che dovrò tenere il volume basso per non farmi venire un colpo al saltapaura finale, perché io già lo so che alla fine terrò le mani davanti agli occhi spiando attraverso una fessura...

I librini con strani rituali che sarebbe meglio non leggere....

15 commenti:

  1. Piaciuto molto anche a me, hanno fatto un ottimo lavoro ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho per il momento visto solo il trailer ma il racconto mi è piaciuto moltissimo, anche per via dei diversi piani narrativi. Ma non dubito che il corto sia all'altezza!

      Elimina
  2. Il volume va tenuto alto! Il buio è un altro elemento consiglia ile.
    Grazie mille per la segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consiglia lei = consigliato
      Maledetto T9

      Elimina
    2. Di niente, è un piacere.
      Oh, ho già la luce del bagno che si spegne e si accende da sola...sarà mica un fantasma?

      Elimina
  3. Da domani comincio anche io una serie di post a tema Halloween.
    Nel frattempo mi segno questo racconto, anche se non so se troverò mai il tempo di leggerlo, nonostante non sia lungo. Dal poco che ti conosco, sento di dover fare uno sforzo, per come ne parli bene!
    Il corto non me lo perdo! Il trailer mi è piaciuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi leggerlo sì e anzi, lo dovresti fare a mezzanotte, vicino a uno specchio, a lume di candela...e documentare il tutto con la gopro. Com'è andata la tua spedizione fantasmatica?

      Elimina
    2. Ancora devo farla, mannaggia la miseria! 😡
      Sto fuori tutta la settimana e al weekend ci arrivo a pezzi...

      Elimina
  4. Non ci resta che aspettare Halloween...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la candela in mano...ma senza tutti quei pupazzi angoscianti che si vedono nel corto!!1

      Elimina
  5. Non vedo l'ora di vedere il lavoro tutto :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai letto prima il racconto?

      Elimina
    2. Non ricordo, ma comunque ho letto varie introduzioni di TOM sull'argomento dell'opera.

      Moz-

      Elimina
  6. Io vorrei tanto vederlo, ma l'horror mi impressiona troppo.
    Ci proverò. Brrrr :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai, se l'ho visto io, che sono altamente impressionabile, lo possono vedere tutti. A proposito, a teatro, hai mai fatto cose di paura?

      Elimina