venerdì 30 giugno 2017

Apparizione inaspettata

Ieri sera avevo la tv accesa e sintonizzata su Rai Movie. Stavano dando Mai dire mai, un film del 1983 che vede il ritorno di Sean Connery nei panni di James Bond, a 12 anni di distanza dall'ultima volta che aveva interpretato questo ruolo e quando ormai era Roger Moore il Bond del momento.

Ebbene, non ho mai visto questo film se non per qualche fotogramma qua e là e ieri sera non è stato diverso. Armeggiavo con degli oggetti che avevo sul tavolo e ogni tanto occhieggiavo lo schermo.

In una scena c'era Sean Connery con una salopette in jeans, con niente sotto, che gli stava appena un po' meglio del costume rosso di Zardoz - e no, non ci metto la foto. Mi rifuto.

In un'altra scena, Bond stava chiudendo una porta in faccia a uno squalo. Lo squalo voleva entrare ma Bond gli ha chiuso la porta sul muso.

In una terza scena Bond stava parlando con un informatore. Guardo lo schermo e da chi era interpretato l'informatore? Nientemeno che da Rowan Atkinson che con modi di fare piuttosto beaneschi gli stava dicendo quello che aveva scoperto su un certo membro della SPECTRE.

Ecco il nostro informatore, di bianco vestito

Quando Bond gli dice di sfruttare la copertura naturale, inform-bean non
trova niente di meglio che nascondersi dietro una colonna

Sarà da questa comparsata che a Rowan è venuta l'idea di creare, anni dopo, il personaggio di Johnny English? Mi pare si sia un po' fissato con sta cosa. Il primo film era divertente, mentre il secondo molto meno. Ho letto che è previsto un terzo episodio. Speriamo bene.

Se già in con Sean Connery l'accoppiata era improbabile, in un Bond con Daniel Craig sarebbe improponibile.

My name is Bean, Teddy Bean

4 commenti:

  1. Oddio, Mr Bean insieme a Sean Connery proprio non ce lo vedo! :D
    Non ricordo neanche se ho visto quel film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì guarda, un'accoppiata abbastanza assurda. Forse l'unico Bond con cui Bean potrebbe essere leggermente meno improbabile è quello di Roger Moore, che ha quel tocco 'camp' anni '70

      Elimina
  2. Ciao Kukuviza! Ho visto e rivisto tutto Mr. Bean, sia televisivo che cinematografico, ma mai Johnny English... dici che il primo film della serie merita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ivano, grazie per la visita!
      Il primo Johnny English secondo me era divertente, battute decenti e buon ritmo. John Malkovich ci stava bene e anche l'assistente di Johnny faceva facce ridicole ed esterrefatte assistendo alle uscite assurde del suo capo.
      Ho poi visto il secondo aspettandomi di fare qualche risata ma ero rimasta assai delusa. Brutto :-(

      Elimina